English French German Spain Italian Dutch Russian Portuguese Japanese Korean Arabic Chinese Simplified
Quiero esto en mi Blog!

mercoledì 4 novembre 2020

Cavalieri e dame

 


In quel gran castello colmo di lacchè

mancava un paggio, la regina e il re.

Che fine avranno fatto cavalli e cavalieri?

Si sono forse smarriti con i loro scudieri?


 


E le cortigiane, le damigelle e dame

sono a tesser fili, ricami e trame.

In mezzo al prato un clamore dimostra

ch’è pronta una sfida con torneo e giostra.


 


Bardati i destrieri e i paladini in armatura,

con lancia in resta si sfideranno senza paura,

poi con orgoglio, cipiglio e baldanza

d'una dama sfoggeranno il velo e l’organza.


 


Mugghieranno i corni e squilleranno trombe

si leverà in cielo volo di candide colombe,

così tra padiglioni e stendardi al vento

galopperanno paladini con cuore in fermento.   

 

                               

Filastrocca pubblicata sul sito Scrivere

Immagini GifAnimate.com

11 commenti:

  1. Una bella poesia che ha come tema la sfida a cavallo fra cavalieri...
    Lirica originale,piaciutissima.
    Buon mercoledì e un abbraccio, poetessa,silvia

    RispondiElimina
  2. Ma che bella..è sempre un piacere leggere le tue poesie, fanno volare la mia fantasia, anche se fanciulla oggi non son più. Un abbraccio Valeria

    RispondiElimina
  3. Una bella poesia, originale per l'argomento. Le vicende di dame e cavalieri mi hanno sempre fatto sognare. Buona giornata.

    RispondiElimina
  4. Dame, Cavalieri, Castelli... soggetti che accendono la fantasia. Complimenti.
    sinforosa

    RispondiElimina
  5. "Seppur nel castello sembra non ci sia nessuno, esternamente c'è un gran fermento e l'onore andrà a chi della dama il velo mostrerà." 😄
    Grazie Vivì, avevo proprio voglia di distrarmi un po' è con te ci son riuscita alla grande.
    Sempre belle le tue composizioni, bravissima. Abbraccio e bacio. Ciao.

    RispondiElimina
  6. Dame e cavalieri si preparaNO AD ASSISTERE ALLA GIOSTRA CHE è UN GRANDE AVVENIMENTO PER OGNI CASTELLANO. uNA LIRICA ARMONIOSA E SOAVE CHE CI RICORDA I TEMPI PASSATI. vERSI MOLTO APPREZZATI. uN AFFETTUOSO SALUTO VIVì, GRAZIA.

    RispondiElimina
  7. I cavalieri sono spariti.
    Ciao Vivì.

    RispondiElimina
  8. Bellissima come tutte le tue poesie!

    RispondiElimina
  9. Descrizione perfetta del divertimento ,dei cavalieri,e di come si omaggiavano le dame nel medioevo.La tua maestria ,nel poetare in qualsiasi argomento,non finirà mai di stupirmi.Ciao.Lu.

    RispondiElimina
  10. E' sempre un piacere leggerti. Mi appunto alcune tue liriche/filastrocche per leggerle ai miei nipotini. Grazie! Un caro saluto.

    RispondiElimina

Marilù e il regno delle nuvole

  Marilù, detta anche Nuvolella, era una ragazzina magica molto, molto carina, ma anche molto buffa, come del resto lo erano tutti gli abita...