English French German Spain Italian Dutch Russian Portuguese Japanese Korean Arabic Chinese Simplified
Quiero esto en mi Blog!

mercoledì 15 aprile 2020

Incanto celeste






Cipria stellare nel ciel questa sera
rischiara pure una luna che è nera
vestita di nubi a farle ombra
ma ora riluce del tutto sgombra.

Proprio là si riflette la magica luna,
in quel mio pozzo come fosse in laguna,
bella, splendente e pur vanitosa,
l’argento rimanda un po’ maliziosa.

Le fanno corona miliardi di stelle
unite e complici come tante sorelle,
è lampeggio di lucciole nel pozzo in adorno
con alone perlaceo di celeste lanterna.

Pietre preziose, perle e diamanti
nell'acqua riflesse, accattivanti,
polvere di stelle che porta fortuna
in esclusiva con questa unica luna.







                                                                                                 
Poesia pubblicata sul sito Scrivere

3 commenti:

  1. Una splendida ode alla luna che, questa sera risplende di luce propria anche, se accompagnata dalle sue damigelle: le stelle, che le fanno da cornice. Una serie di versi armoniosi e musicali di incantevole fattura in questa poesia che, ho gradito leggere. Un caro saluto Vivi, Grazia.

    RispondiElimina
  2. Uno scenario stellare, di notevole entità, e bellezza, accompagna questa magnifica lirica, che immette in una speciale dimensione d'universo, nella sua densa lettura.
    Poesia apprezzatissima, sereno giorno, Vivi, silvia

    RispondiElimina
  3. La magia eterna di un cielo stellato con la luna è sempre incantevole. Bellissima poesia!
    Un caro saluto e grazie per la visita

    RispondiElimina

La leggenda del Pettirosso

                                                                                                                                Tanto, tan...