English French German Spain Italian Dutch Russian Portuguese Japanese Korean Arabic Chinese Simplified
Quiero esto en mi Blog!

domenica 12 aprile 2020

La filastrocca del vento



Soffia forte oggi il vento
e sibilando è ben attento
a spazzar le nubi in cielo
e non a lasciar neanche un velo.

Con sto fare pazzerello
torna il tempo ancora bello
e in quel ciel turchese e ameno
tu posa sguardo più sereno.


Alla lieve e gentil brezza,
che su tutto pone carezza,
l’erba piega e sin le fronde
e il mare arriccia le sue onde.

Senza indugio o lamentela
ne approfitta anche una vela,
fino allora triste e fiacca
nella placida risacca.




E nel far molto baccano
plana lieve anche un gabbiano
e pure i panni danzano al vento
asciugando in un momento.


Si accompagna a ogni tempo
il capriccioso o gelido vento
e cambia nome molto spesso
ma dispettoso rimane lo stesso.



                                                               





Filastrocca pubblicata sul sito Scrivere


3 commenti:

  1. Una simpaticissima e allegra poesia sul vento, che a seconda della sua intensità ci trasmette sensazioni diverse...
    Sempre bello leggerti, Vivì, serena sera,silvia

    RispondiElimina
  2. Bellissima e musicale questa filastrocca del vento, nonché armoniosa. Sembra di vedere il cielo terso spazzato dal vento. Sempre bravissima Vivì. Il tuo blog è una meraviglia! Un affettuoso saluto, Grazia

    RispondiElimina
  3. Sembra di volare nel cielo azzurro con questa simpatica poesia dedicata al vento!
    Complimenti. Un caro saluto

    RispondiElimina

La leggenda del Pettirosso

                                                                                                                                Tanto, tan...