Benvenuti

Ciao! Mi segui?

Ciao!  Mi segui?
English French German Spain Italian Dutch Russian Portuguese Japanese Korean Arabic Chinese Simplified
Quiero esto en mi Blog!

sabato 23 maggio 2020

Il corpo umano






Del corpo umano è già stato detto
d'esser un gran meccanismo perfetto,
or dunque segui con attenzione
poiché ti elenco ogni questione.

Nella tua testa e come in un castello
vien custodito il tuo cervello,
muscolo e organo ch'è straordinario
comanda i sensi in modo primario.

La vista, l'udito e certo anche il tatto,
il gusto che hai in bocca e persino l'olfatto
dipendon da ciò che nel cranio è racchiuso,
ma dei comandi occorre farne buon uso.

Spalanca gli occhi, vicino e lontano,
osserva il mondo ma andando piano,
di cose belle ve ne sono parecchie,
aguzza la vista ma anche le orecchie.

Rumori e suoni potrai avvertire,
a tutto dar nome, basta solo sentire,
ma se ti spaventa quel forte boato
tappa le orecchie così dormi beato.







Se invece col naso pian piano aspiri
del dolce e dei fior il sentor puoi gradire,
e se di qualcosa non ti garba l'olezzo
il nasino tappa così non senti il gran puzzo.

Mani di fata a sfiorar quel tessuto,
così che al tatto sembra seta o velluto,
ma accetta il consiglio, occorre che io lo dica,
sfiorare non devi né carciofi né ortica.


Guarda che ancora non ti ho ricordato
quanta delizia nel gustare un gelato,
ma se al contrario non va giù lo sciroppo
hai sentito l’amaro che lì fa l’intoppo.


Gli organi interni che abbiam nella pancia
non danno problemi a chi vario mangia,
verdura, pesce e la carne tutta,
mangia poco ma spesso anche la frutta.

Tanta acqua da bere a fontanella
purifica i reni, il sangue e la pelle.
Siam fatti d’acqua, non lo sapevi?
Ed è per questo che è meglio se bevi.  


Nuota in piscina e corri nel parco,
in bici pedala più veloce di Marco,
muoviti, salta e dai un calcio al pallone,
fai sport quando credi e in ogni occasione.



Il corpo umano sin qui per gioco
forse ho spiegato un po' pressappoco,
ma ancora una cosa avrei da dire
e tu porta pazienza e stammi a sentire.



Per crescere bene il gioco è importante,
ma lo studio e l'impegno ancor più rilevanti,
guarda avanti, sorridi, cerca d'esser sereno
con tanti buoni propositi e sempre sincero.



                                                   Vivì Coppola

Filastrocca pubblicata sul web

17 commenti:

  1. Fantastica. Leggendola i bambini imparano i cinque sensi e questo di per sé è già istruttivo. I miei complimenti a questa autrice eclettica.

    RispondiElimina
  2. Una preziosa lirica, che col suo semplice linguaggio, guida i bambini sulle dinamiche del corpo umano...
    Versi piaciutissimi.
    Buon fine settimana, e un abbraccio, carissima,silvia

    RispondiElimina
  3. O corpo humano é uma caixa de segredos fabulosa...
    Obrigada pela visita~
    Beijos e abraços
    Marta

    RispondiElimina
  4. Bellissimi !!! Resa ancora più accattivante dalle gif animate . Se ti avessi conosciuta prima della pensione, avrei di certo presentato le tue poesie a scuola. Buon sabato.

    RispondiElimina
  5. Grazie mille cara...un abbraccio a te.

    RispondiElimina
  6. Boa tarde de paz e alegria, querida amiga Vivi!
    Muito alegre seu post.
    Cada parte do corpo humano bem ilustrada de forma lúdica e com mensagem interessante.
    Vamos valorizar nosso corpo n
    pois somos criados à semelhança de Deus.
    Parabéns pela excelente postagem!
    Tenha um ótimo final de semana abençoado!
    Bjm carinhoso e fraterno de paz e bem

    RispondiElimina
  7. Bella e istruttiva la tua filastrocca.
    Buon sabato cara Vivì.

    RispondiElimina
  8. Hola, buona notte, Vivi!
    Sto imparando, vediamo... ¡gusto, tatto, vista, oido e olfatto!
    Siempre aggraziata, fluida e didattica. Asi da gusto per imparare, hai tutta la mia ammirazione. Il tuo lavoro e un tesoro per i bambini.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Carolina...sei veramente molto cara e la più affezionata tra le mie lettrici. Ricambio i tuoi abbracci affettuosi.

      Elimina
  9. El cuerpo humano es una maravilla, asi como tu poema. Saludos amiga.

    RispondiElimina
  10. Sapevo dell'ortica, ma non dei carciofi. Mi hai incuriosita e farò qualche ricerca in merito.
    La tua filastrocca è sempre molto carina e utile.
    Buona domenica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Claudia...riguardo i carciofi sono stata condizionata da quelli genovesi che sono pieni di spine dolorosissime se si piantano sulle dita. Un abbraccio e grazie della lettura.

      Elimina
  11. Amo le rime...complimenti :)
    sono Sily, nuova follower del blog.
    Se ti va ti passare da me, sarai la benvenuta.
    buona domenica

    RispondiElimina
  12. Ciao Sily...piacere di conoscerti. Vengo volentieri a trovarti. Buona serata.

    RispondiElimina
  13. V eramente fantastico come sai trasformare un perfetto meccanismo in meravigliosi versi.Non finirai mai di stupirmi.Lu.

    RispondiElimina

È sempre la mamma

Apro gli occhi e guardo intorno c'è la mamma a darmi il buongiorno, scruto attento e all'improvviso mi accarezza con un s...