English French German Spain Italian Dutch Russian Portuguese Japanese Korean Arabic Chinese Simplified
Quiero esto en mi Blog!

martedì 14 aprile 2020

Il bruco e la formica (Favola Filastrocca)



A una formichina a spasso tra l’erba
cadde tra le zampe una mela acerba
lassù da quel  ramo che ancora traballava
perché un  animaletto pesante zampettava.

La formichina scrutò la mela attenta
ed escogitato un piano sorrise assai contenta.
Nel formicaio vi erano mille e più formiche,
guerriere o operaie, ma pur sempre amiche.

Così ideò che forse era più opportuno
dividere l’enorme peso un po’ per uno
e sfregando le antenne lanciò il suo messaggio,
mentre decideva di fare un primo assaggio.

Ma al primo morso, con grande stupore,
scorse dentro a un buco  un visitatore.
«L’ho vista prima io! Lasciala che è mia!»
le intimò l’estraneo: «Devi andare via!»

La formichina rimasta assai sorpresa,
non mosse un passo seppure fosse tesa.
“Come una molla il suo corpo espande,
ha cento zampe ed è assai più grande!

Battagliare con lui non mi conviene
 e forse scendere a patti sarebbe gran bene.”

Pensa e ripensa e infine con coraggio
la formichina espresse un parere saggio:
«Non ti arrabbiare e non litighiamo!
La mela è grande, dai, la dividiamo!»

Lui sconcertato fece uno scatto:
«Fare a metà? Sei forse matta?
Non immagini certo la grande fatica
e ti do un consiglio come darei a un’amica.

Come puoi vedere tra noi c’è differenza
e allora vattene finché ho ancor pazienza!»
Chiara la minaccia  e lei si mise da parte
e il bruco si avviò sentendosi più forte.

“Io ti seguirò, anche andando piano.
Corri quanto vuoi! Non andrai lontano!” 
Mentre lo pensò e  all'improvviso,
un rimbombo di passi le provocò un sorriso:

«Ora tocca a me consigliarti come un amico:
Fermati e dividiamo!» urlò dietro al bruco. 
Il verme si voltò e rimase raggelato:
un esercito di formiche lo aveva circondato.

«Oh, perbacco!» esclamò tra sé e sé
«Ora le difficoltà sono tutte per me!» 
Lei attese in silenzio, con le antenne frementi,
e lui lasciò la mela senza fare altri commenti.

                                                                     
Vivì Coppola 

Filastrocca pubblicata sul sito Scrivere

3 commenti:

  1. Come si suol dire "l'unione fa la forza" e questa bellissima poesia ce lo dimostra ampiamente, in versi graditissimi...
    Ti leggo sempre, con immenso piacere, un abbraccio carissima, silvia

    RispondiElimina
  2. La lotta tra un bruco e una formica di volersi impossessare di una mela trovata in un ramo. Il bruco non ne vuole sapere di dividerla, ma l'arrivo di altre formiche gli fa capire che è meglio dividerla che non averne affatto. Una fiaba filastrocca molto bella ed armoniosa nello scorrere dei versi elegantemente presentati che attrae alla lettura. Complimenti Vivì, sei molto brava! Ti auguro una serena serata, Grazia.

    RispondiElimina
  3. La collaborazione è vincente come dimostra la saggezza della formica. Una poesia molto bella,
    bravissima! Grazie per la visita e buona serata!

    RispondiElimina

La leggenda del Pettirosso

                                                                                                                                Tanto, tan...