English French German Spain Italian Dutch Russian Portuguese Japanese Korean Arabic Chinese Simplified
Quiero esto en mi Blog!

martedì 31 marzo 2020

Girotondo dei bimbi del mondo





Il girotondo intorno
 al mondo
è per  bambini
 assai birichini
e se metti il tuo dito sul mappamondo
ecco che ha inizio il girotondo.

C’è quell'indiano che fa lo strano
lui dice augh alzando la mano
e il giapponese
che è molto carino
china la testa facendo l’inchino.


Dolce il sorriso d’ogni bambino
 sia l’italiano che il cinesino
se poi è moretto
e ha il viso tondo
il suo sorriso è ancor più giocondo.

Nel girotondo un po’ pagliaccio
c’è l’eschimese che vive all'addiaccio
ma per il freddo ha la pelliccia
e la casetta
scolpita nel ghiaccio.

Nel girotondo di tutte le razze
girano tutti in quelle piazze
ruota la gonna della spagnola
a tutte le ore  danza la ola
e la francesina ha perlopiù
un buffo nasino che punta all'insù.



Rossi ha i capelli un irlandese
ma mette una gonna lo scozzese,
e se ti par strano non fare tilt,
 indossa solo il tradizionale kilt.

C’è un australiano che alleva canguri
e anche un Bulu che suona tamburi,
se noti un "hombre" che porta il sombrero
saprai che è del Messico e certo è sincero.



C’è il raffinato e distinto inglese
con la bombetta e l’ombrello appeso
e conto  anche un olandese
ma cosa faccia rimane in sospeso.

La lista continua ed è ancor lunga
ma so che ti annoi e non mi dilungo
la filastrocca la tronco qua
ma sappi che  ne ho narrato metà.





                                             Vivì Coppola 


Filastrocca già pubblicata sul web dall'autrice



2 commenti:

  1. Per un momento di allegria, e spensieratezza, mi fermo qui da te, e gusto l'originalità delle tue deliziose filastrocche!
    Ogni paese, come dici tu, ha le sue speciali caratteristiche!
    Sereno giorno e un abbraccio, vivì,silvia

    RispondiElimina
  2. Una filastrocca originale che, mette in luce le peculiarità e gli usi di ogni paese, raccontata con la consueta armonia della poetessa Vivì, che con le sue strofe incanta grandi e piccini. Complimenti! un affettuoso saluto, Grazia.

    RispondiElimina

La leggenda del Pettirosso

                                                                                                                                Tanto, tan...